Italo Graziana

Strumento principale: batteria e percussioni

Altri strumenti: chitarra, basso, pianoforte (nulla di serio però)

Studi musicali: inizia a suonare la batteria all’età di 12 anni. Nel 2004 consegue la Laurea di I Livello in Strumenti a Percussione presso l’Istituto Musicale Pareggiato della Valle d’Aosta, nel 2008 consegue la Laurea di II Livello in Strumenti a Percussione ad indirizzo interpretativo presso il Conservatorio “G.Verdi” di Torino ed infine nel 2010 una Laurea di II livello in Didattica.

Cd che consiglio: “Abbey Road” – The Beatles, “Foxtrot” – Genesis, “Wish you were here” – Pink Floyd, “Who’s next” – The Who, “Songs from the Capeman” – Paul Simon, “One size fits all” – Frank Zappa, “Kind of blue” – Miles Davis, “What’s goin on” Marvin Gaye.

Batteristi preferiti: troppi da elencare, in genere tutti quei musicisti che suonano con il cuore e e non solo con la tecnica.

Libri che consiglio: “Il suono in cui viviamo” – Franco Fabbri, “The Beatles Anthology”, Miles “L’autobiografia”.

Film che consiglio: Tutto Hitchcock, Kubrick e ovviamente Lost.

Passioni: la musica ed il mio lavoro.

Odi: la superbia e l’arroganza.

Capacità particolari: la pazienza.